Appuntamenti arte associazioni Cronaca cultura

Museo Madre/ Educational Day AMACI, Imago Mundi e le attività del weekend al museo 

EVENTO

Educational Day AMACI
al MADRE

9 aprile 2017, ore 10.30-13.00
Biblioteca (primo piano)

Domenica 9 aprile 2017 il MADRE aderisce alla terza edizione dell’Educational Dayuna giornata di attività didattiche gratuite dedicata ad avvicinare il pubblico all’arte contemporanea, promossa da AMACI (Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani), con il supporto di BNL-Gruppo BNP Paribas. L’Educational Day rimette al centro la funzione educativa dei musei, in particolare dei musei d’arte contemporanea, e il loro imprescindibile legame con il territorio e il pubblico cui fanno riferimento: esperienze vive, aperte, inclusive che rivestono un’importante responsabilità sociale nei confronti delle comunità di appartenenza. Per questa occasione i Dipartimenti Educativi dei 22 musei associati ad AMACI articolano il progetto Le isole fantastiche dell’artista Matteo Rubbi, proponendo ai partecipanti di intraprendere un inaspettato giro del mondo solcando mari, scoprendo isole, immaginando nuove culture. Dalle ore 10.30 alle 13.00 (Biblioteca, primo piano) adulti e bambini saranno invitati a dare forma alle “isole fantastiche”, seguendo le suggestioni degli studenti che, durante la settimana precedente, hanno partecipato ai laboratori dedicati alle scuole organizzati dal MADRE nell’ambito del Festival della Cultura Creativa ideato da ABI-Associazione Bancaria Italiana. 

Partecipazione gratuita
Ingresso gratuito (ore 10.30-13.00)

AMACI, Educational Day, 3° edizione. Dettaglio del disegno di Oréane, 6 anni, realizzato durante il workshop Bounty, 2010, CNAC Le Magasin, Grenoble.

EVENTO

Imago Mundi, Doni – Authors from Campania (Antiga Edizioni, 2016).

 Doni – Authors from Campania

Presentazione del capitolo campano
del progetto Imago Mundi

12 aprile 2017, ore 18.00
Sala delle colonne (primo piano)

Dal 12 aprile all’8 maggio 2017 il MADRE ospita Doni – Authors from Campania, un’esplorazione della produzione artistica campana contemporanea attraverso le opere di143 artisti realizzata nell’ambito di Imago Mundi, il progetto non profit di arte contemporanea promosso da Luciano Benetton in cui artisti da tutto il mondo, affermati ed emergenti, si misurano con lo stesso supporto, una tela di 10×12 centimetri. Per la prima volta, Imago Mundi dedica un capitolo ad una singola regione, la Campania, crogiolo vivace, stupefacente e affascinante dalle articolate radici storiche e culturali a cui il progetto rende omaggio.Doni  Authors from Campania, a cura di Chiara Pirozzi, porta al MADRE le contaminazioni e i richiami, le intersezioni e i nomadismi di un’esperienza artistica antichissima quanto contemporanea. La presentazione del progetto al MADRE sarà preceduta, giovedì 12 aprile, dall’incontro di studio “L’Arte del Dono” presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli (Aula Magna,ore 11.30), a cui parteciperanno Giuseppe Gaeta, Andrea Viliani, Gianfranco Pecchinenda, Elena Tavani e il duo di artistiAfterall, introdotti da Chiara Pirozzi.

DIDATTICA

Ti presento il MADRE

dall’ 8 al 10 aprile 2017, ore 11.00 e 17.00
visite didattiche per adulti

 

Per favorire la conoscenza delle collezioni e delle mostre temporanee, i Servizi Educativi del museo propongono Ti presento il MADRE: un programma di visite didattiche gratuite che coniuga l’osservazione diretta delle opere ad attività di carattere partecipativo. Sabato 8, domenica 9 e lunedì 10 aprile, alle ore 11.00 e alle ore 17.00, i visitatori potranno approfondire scenari, aspetti e temi contemporanei attraverso le opere della collezione site-specific e del progetto in progress Per_formare una collezione, oltre che della mostra in corso Sette Stagioni dello Spirito diGian Maria Tosatti.


Partecipazione gratuita

Prenotazione obbligatoria
Sabato e domenica ingresso a pagamento
Lunedì ingresso gratuito 

 

 

Visita all’opera site-specific di Rebecca Horn, Spirits, 2005. Collezione Madre · museo d’arte contemporanea Donnaregina, Napoli. Courtesy Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee, Napoli. Foto © Amedeo Benestante.

in corso al MADRE

MOSTRE

Gian Maria Tosatti, Sette Stagioni dello Spirito, 2013-2016 (dettaglio).  © Gian Maria Tosatti. Si ringrazia Fondazione Morra, Napoli; Galleria Lia Rumma, Milano/Napoli. Foto © Amedeo Benestante.

Gian Maria Tosatti

Sette Stagioni dello Spirito

fino al 17 aprile 2017
Project room (piano terra) e secondo piano

Sette Stagioni dello Spirito di Gian Maria Tosatti (Roma, 1980) non solo restituisce la memoria, ma racconta la dimensione intima e progettuale dell’imponente, omonimo ciclo con cui, dal 2013 al 2016, l’artista ha coinvolto la città di Napoli in un’esperienza collettiva, tesa a ridefinire il rapporto tra arte e comunità. La mostra al MADRE ne ricostruisce il percorso “dietro le quinte” nella sua articolazione complessiva, fino a spingersi alle soglie dello studio dell’artista, per raccogliere e testimoniare il sovrapporsi delle decisioni e dei cambiamenti, i documenti e i resti di un’officina creativa esposta come un diario, immaginato dall’artista “per la città e i suoi abitanti”.