Uncategorized

Presentata, alla Reggia di Caserta, da Vincenzo De Luca e da Mauro Felicori, la seconda edizione di “Un’ Estate da Re. La grande musica alla Reggia di Caserta”

Presentata, alla Reggia di Caserta, da Vincenzo De Luca e da Mauro Felicori, la seconda edizione di “Un’ Estate da Re. La grande musica alla Reggia di Caserta” che si terrà a partire dal 10  giugno, fino al 12 agosto nel cortile del Palazzo Vanvitelliano e nell’ Aperia del giardino inglese.

Intervenuti  il direttore artistico della rassegna, Antonio Marzullo, la sovrintendente del Teatro di San Carlo di Napoli,  Rosanna Purchia e il direttore artistico  del San Carlo Paolo Pinamonti ed il sindaco di Caserta, Carlo Marino.

“E’ veramente Un’Estate da Re. Bisogna avere coraggio per riuscirla a metterla in cantiere, bisogna osare, e io l’ho fatto”- ha esordito  Vincenzo De Luca – 

Promossa e finanziata dalla Regione Campania, la rassegna, è a cura della Scabec e  anche quest’anno vedrà  la collaborazione dell’Orchestra e del Coro del Teatro di San Carlo di Napoli e della Filarmonica e Coro del Teatro Verdi di Salerno.

L’Aperia, come da programma, è stata ripulita e ripristinata attraverso l’intervento della Scabec e oggi è di fatto un teatro all’aperto in grado di ospitare concerti e recital per una platea di circa 1000 persone.

L’11 luglio l’attesissimo concerto evento di Ennio Morricone che festeggia i suoi 60 anni di musica, attraverso una selezione delle sue più note composizioni, da C’era una volta il West alle più recenti colonne sonore dei film di Quentin Tarantino. Il 18 luglio è la volta di Ezio Bosso. I dettagli della programmazione saranno deti alle stampe quanto prima.

Un’ Estate da Re prevede anche ” Pop&Jazz”, molto probabilmente con: Malia di Massimo Ranieri (29 giugno),Combattente Tour di Fiorella Mannoia (4 luglio), Piano Solo di Stefano Bollani (7 Luglio) e infine PaceLiveTour di Fabrizio Moro (14 luglio).